Medicina Più Utap Castelfranco Veneto


Vai ai contenuti

Menu principale:


Home Page


Utap di Castelfranco Veneto

L'Utap garantisce la continuità dell'assistenza tra i servizi territoriali e l'ospedale che si realizza attraverso il lavoro in gruppo da parte dei medici di famiglia per far fronte ad eventuali complessità, lo stretto collegamento con la rete socio-assistenziale comunale e la presa in carico nelle 24 ore.
Sono otto i medici che la costituiscono: Giuseppe Antonello, Giulio Berton, , Annalisa Rossato, Pierantonio Rossato, Christian Simeoni , Gianni Zorz,De Laurentis Michele e Maggiulli Ortensio. Quest'ultimo mantiene anche il suo ambulatorio nella frazione di Treville mentre il Dr Zorzi quello di Salvarosa ed il Dr De Laurentis quello di S.Andrea oltre il Muson..

Molti i vantaggi per gli utenti che possono contare su una struttura organizzativa ben strutturata in cui il rapporto fiduciario con il proprio medico di base non viene meno.E'disponibile una segreteria funzionante dalle 8 del mattino alle 19.30 dal lunedì al venerdì, attraverso la quale è possibile fissare gli appuntamenti con il proprio medico, evitando le attese inutili nella sala di aspetto dell'ambulatorio. . La segreteria è contattabile al numero: 0423.497148.

Un'infermiera professionale si dedica ad una serie di funzioni sanitarie collaterali come le iniezioni,medicazioni,vaccinazioni e la misurazione della pressione. In questo modo ciascun medico viene sollevato di gran parte del lavoro organizzativo che potrà essere impiegato per visitare i propri pazienti. Inoltre, in caso di emergenze, il paziente, nel caso in cui non fosse presente il proprio medico, potrà affidarsi alla visita di uno degli altri medici dell'Utap che, attraverso il sistema informatico, ha accesso alle cartelle cliniche di tutti i pazienti.
Già da tempo, infatti, i sette medici, si sono dotati di un rete informatica che offre loro la possibilità di condividere le cartelle cliniche dei pazienti, agevolando ed abbreviando i tempi per definire la diagnosi del malato e la cura.

la Sede

........




Torna ai contenuti | Torna al menu